Cocaina dai Caraibi, assolto l’imprenditore di Fondi Antonio Martone

Cocaina dai Caraibi, assolto l’imprenditore di Fondi Antonio Martone

Incubo finito, per il 60enne imprenditore fondano Antonio Martone: il gip di Roma Vilma Passamonti lo ha appena assolto dall’accusa di associazione a delinquere finalizzata al narcotraffico internazionale. Il pm aveva chiesto 5 anni e 4 mesi.

Guglielmo Raso

Tra i coinvolti nell’operazione della guardia di finanza “Promotor Fidei”, scattata nell’ottobre del 2016 per scardinare una presunta organizzazione criminale al centro di un giro di cocaina proveniente dalla Repubblica Dominicana e destinata a diversi Paesi europei, Martone, cui nei mesi scorsi erano stati concessi i domiciliari, per questo processo ha sofferto un anno e due mesi di custodia cautelare. Con ben otto mesi trascorsi in carcere.

Chiuso per il meglio il capitolo processuale, affrontato facendo ricorso al rito abbreviato, adesso si guarda al risarcimento: in attesa del deposito delle motivazioni dell’assoluzione il legale dell’uomo, l’avvocato Guglielmo Raso, per la detenzione ingiustamente sofferta ha infatti annunciato la presentazione di un’istanza di equa riparazione.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social