Cisterna, approvati in consiglio i punti su valorizzazione dei parchi pubblici e Palazzetto dello Sport

Cisterna, approvati in consiglio i punti su valorizzazione dei parchi pubblici e Palazzetto dello Sport

Si è riunito giovedì sera alle 18 il consiglio comunale di Cisterna per analizzare dieci punti all’ordine del giorno, tra i quali si sono evidenziati quelli relativi alle variazioni di bilancio necessarie al progetto di valorizzazione dei parchi pubblici preparato dall’amministrazione comunale e per i lavori del Palazzetto dello Sport di via delle Province.

Finanziati con le economie di spesa, la Giunta ha dato vita al programma di interventi sui parchi San Valentino, Collina dei Pini e Il Filetto che prevede, tra le altre cose, il miglioramento di giochi, arredo e recinzioni, oltre alla realizzazione di un percorso fitness e di sistemi di video sorveglianza. Con il via libera sancito dal consiglio comunale, il progetto potrà presto essere realizzato.

Sempre con un avanzo vincolato derivante da risparmi, l’amministrazione comunale ha destinato 43mila euro per la struttura del Palazzetto dello Sport.

Tra le variazioni approvate anche quella di circa 69mila euro per la ristrutturazione di un edifico sequestrato alle organizzazioni criminali e che verrà messo a disposizione dall’ente per scopi sociali.

All’analisi della massima assise di Cisterna anche la concessione in comodato d’uso di un’area comunale in via Einaudi in favore dell’associazione di Protezione Civile “Città di Cisterna – Sezione Mauro Zappaterreni”.

Dopo la nomina da parte della Prefettura, secondo le disposizioni di legge in materia, il consiglio comunale di Cisterna ha votato la presa d’atto degli incarichi per i nuovi membri del Collegio dei revisori dei conti comunali per il triennio 2017/2020. Si tratta della dottoressa Germana Testa (Presidente), del dottor Mario Galasso (Componente) e del dottor Mario Tersigni (Componente).

La seduta si è aperta con le interrogazioni dei consiglieri comunali di opposizione incentrate sulla proroga al gestore del servizio di nettezza urbana, sulla crisi idrica che sta colpendo il lago di Ninfa, sulle manutenzioni della rete idrica, sul credito che l’ente vanta nei confronti di Acqualatina, sulle manutenzioni scolastiche, sul Centro L’Agorà e sul nuovo atto aziendale della Asl.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social