Subito rilasciati i presunti ladri bloccati dai residenti in ronda

Subito rilasciati i presunti ladri bloccati dai residenti in ronda

Nessuna refurtiva, né il rinvenimento di arnesi atti allo scasso o elementi similari: fino a prova contraria, non hanno fatto nulla. E sono quindi stati rilasciati in mattinata, i quattro uomini fermati questa notte dalle forze dell’ordine – nello specifico dai carabinieri, sopraggiunti con polizia e Fiamme Gialle – dopo essere stati bloccati dagli abitanti di Santi Cosma e Damiano perché ritenuti topi d’appartamento pronti all’azione.

Si tratta di italiani, provenienti dalla vicina Campania. Persone che, fossero effettivamente o meno intenzionate a far razzia, hanno rischiato il linciaggio: i residenti sono esasperati per la sequela di furti in zona, come nel resto del Sud Pontino; i loro animi sempre più surriscaldati dalla situazione d’incertezza cui sono costretti. Oltre a ricevere una pioggia d’insulti, quando sono stati notati in atteggiamenti sospetti e quindi immobilizzati dai cittadini, impegnati in ronde ad hoc, i presunti ladri sarebbero anche stati aggrediti.

Del resto, come accennato, quella che si sta vivendo negli ultimi tempi è uno stato di cose esplosivo. Ad ampio raggio un crescendo di insicurezza e rabbia, che rischia di degenerare da un momento all’altro. Mentre gli abitanti delle aree prese di mira dai ladri continuano a chiedere allo Stato una più significativa presenza di divise e mezzi.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social