Pernarella, M5S Lazio: “Bando per servizio Cup redatto con logiche elettorali”

Pernarella, M5S Lazio: “Bando per servizio Cup redatto con logiche elettorali”

“Oggi ho incontrato i rappresentanti sindacali degli operatori del CUP del Lazio, giunti in massa davanti all’ingresso del consiglio regionale per protestare per il mancato rispetto degli accordi siglati l’anno scorso e per chiedere la salvaguardia dei lavoratori, attualmente senza alcuna certezza rispetto al proprio futuro e senza la possibilità di parlare con Tardiola, il dirigente responsabile.

Questa situazione è responsabilità esclusiva di Zingaretti, della Giunta e dei dirigenti da lui nominati visto che il bando di gara per il nuovo affidamento del servizio è stato redatto solo con logiche elettorali, escludendo qualsiasi tutela per i lavoratori, compresi quelli delle fasce deboli. La Regione avrebbe dovuto garantire i livelli occupazionali inserendo, come da noi più volte richiesto in aula, una clausola sociale di tutela dei lavoratori attualmente occupati in caso di subentro, ma ha preferito, come sempre, fare le cose male”. Lo dichiara Gaia Pernarella, capogruppo del M5S Lazio.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }