Pastore scomparso a Vallecorsa: si indaga anche a Monte San Biagio

Pastore scomparso a Vallecorsa: si indaga anche a Monte San Biagio

Gli investigatori sembrano ormai certi. Dietro scomparsa di Armando Capirchio ci sarebbe un delitto. Le indagini sembrano ormai ufficialmente dirette verso l’omicidio e l’occultamento di cadavere.

Indagini volte a individuare gli autori e a ritrovare il pastore o almeno il corpo del 59enne di Vallecorsa,  visto l’ultima volta il 23 ottobre scorso.

Risulterebbero già iscritti nel registro degli indagati due pastori, un 50enne e un 20enne, padre e figlio di Vallecorsa, ma proprio di recente le attività investigative coordinate dai carabinieri del comando provinciale di Frosinone sarebbero dirette anche a Monte San Biagio.

Nel Comune della provincia di Latina gli investigatori ritengono di aver individuato un terzo sospettato, anche lui pastore che avrebbe avuto “un conto in sospeso” con la presunta vittima, un movente. L’uomo però al momento non risulta iscritto nel registro degli indagati.

Intanto si aspettano risposte dalle analisi svolte sul sangue rinvenuto sul percorso che era solito fare Capirchio, ma anche sui vestiti degli unici due iscritti nel registro degli indagati che a breve potrebbero salire a tre.

Da quel sangue le risposte circa un’eventuale colluttazione che avrebbe visto coinvolto lo scomparso e, quindi, anche sospetti che potrebbero trovare riscontri oggettivi.

Mentre le indagini proseguono per dare presto risposte a quello che al momento resta un giallo dai contorni ancora poco chiari, si continua a cercare il 59enne di Vallecorsa.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social