Fondi, malore fatale per una 29enne: spira in ambulanza, si indaga

Fondi, malore fatale per una 29enne: spira in ambulanza, si indaga

Un’improvvisa tragedia che ha lasciato sgomenta un’intera comunità, e che al momento resta tutta da chiarire: in seguito ad un malore a Fondi è venuta a mancare una 29enne, Valeria L’Amante.

E’ spirata nella serata di giovedì, dopo aver accusato dei forti dolori al petto nel pomeriggio. Circostanza che l’aveva vista recarsi a bordo di un mezzo del 118 presso il pronto soccorso dell’ospedale locale, il “San Giovanni di Dio”, dov’è rimasta per circa tre ore. In seguito, durante il trasporto in ambulanza da Fondi al nosocomio di Terracina, il decesso, proprio alle porte del “Fiorini”.

I genitori, assistiti dall’avvocato Luca Velletri, nella prima mattinata di oggi hanno sporto formale querela presso la Tenenza dei carabinieri della Piana: vogliono capire se al dramma possano aver contribuito eventuali responsabilità dei sanitari del “San Giovanni di Dio”.

Titolare del fascicolo aperto a marigine in Procura il pubblico ministero Marco Giancristofaro, che sabato mattina conferirà al dottor Tommaso Cipriani l’incarico per l’esame autoptico sulla salma della 29enne.

La cui morte ha portato a muoversi anche la Regione: “Appena avuto notizie dell’evento da parte dell’Asl di Latina – spiegano dalla Pisana – ha avviato indagine interna per fare chiarezza sulle cause che hanno provocato il decesso. La Direzione regionale salute ha già richiesto alla direzione della Asl pontina e all’Ares 118  una dettagliata relazione sui fatti e audit clinico per capire se sono state seguite tutte le procedure del caso e adottate le misure più appropriate”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social