Axed Latina ad Eboli per sfatare il tabù trasferta

Axed Latina ad Eboli per sfatare il tabù trasferta

Neanche il tempo di gustarsi il quarto successo interno consecutivo, che è già tempo di tornare in campo per l’Axed Latina. Domani sera (venerdì 10 novembre) alle 20.30 ad Eboli, contro la Feldi, si gioca la nona giornata del campionato di serie A. Fino a questo momento il percorso al PalaBianchini è stato netto per i nerazzurri, mentre fuori casa è arrivato solo un punto nelle tre gare giocate in trasferta.

Per il tecnico Massimiliano Mannino quella in Campania è una tappa fondamentale per la crescita del gruppo: “Davanti al nostro pubblico abbiamo fatto molto bene, ma se vogliamo davvero fare un salto di qualità bisognerà dare continuità di risultati anche lontano dal capoluogo pontino. Stiamo vivendo un ottimo momento di forma, ma sappiamo bene che ad Eboli sarà una sfida complicata. I nostri prossimi avversari hanno dato filo da torcere a tutti, anche con la Came Dosson hanno perso solo all’ultimo secondo dopo aver giocato davvero una gara importante. Affronteremo una squadra aggressiva, molto caratteriale con giocatori all’interno della rosa che spostano gli equilibri e quindi servirà davvero tanta attenzione da parte nostra durante tutto l’incontro”.

Per l’Axed Latina una occasione per sfatare il tabù trasferta: “In esterna abbiamo perso le prime due gare quando ancora non eravamo al top e contro squadre come Kaos e Luparense costruite per vincere il campionato. A Milano, invece abbiamo pareggiato, ma potevamo vincere. In qualche episodio siamo stati poco fortunati, nella ripresa siamo stati praticamente per quasi tutto il tempo nella metà campo avversaria. E devo dire che proprio in Lombardia si erano visti dei passi in avanti da parte di tutto il gruppo. Tornando alla gara di Eboli, il vero problema è legato agli infortuni. In questo momento perdere un giocatore come Paulinho ci procura un danno, ma in estate è stata costruita una rosa con una certa profondità proprio per riuscire a gestire situazioni come queste”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social