Fine contratto Global Service, Centristi e Generazione Formia: “Nessuna garanzia per 20 lavoratori”

Fine contratto Global Service, Centristi e Generazione Formia: “Nessuna garanzia per 20 lavoratori”

“Fine Contratto global service al Comune di Formia: più di 20 famiglie in mezzo la strada e “gare ponte” per soli 3 mesi” Lo dichiarano in una nota stampa Centristi per Formia e Generazione Formia.

“Il 30 ottobre scadrà “l’appaltone” di Global Service al Comune di Formia e nessuna garanzia è stata prevista per le decine di lavoratori che da anni lavorano per il Comune attraverso le varie società che si sono succedute. L’amministrazione in 4 anni e mezzo non solo non ha creato un solo posto di lavoro ma ha umiliato, e continua a farlo, decide di lavoratori che prestano i loro servizi per le Società e le cooperative che lavorano per il Comune.”

L’appalto riguarda le pulizie degli ambienti comunali, la cura del verde cittadino, delle scuole, delle strade e della pubblica illuminazione che totalizza più di 20 lavoratori che da martedì saranno senza lavoro. L’appalto plurimilionario, della durata di 8 anni voluto fortemente dall’attuale sindaco nel lontano 2012 e visto come una manna dal cielo si è trasformato negli anni in una palla al piede dell’amministrazione Formiana che non ha portato nessun vantaggio ne gestionale ne economico. Ora nel silenzio più totale la nuova maggioranza PD-FI decide di cambiare registro senza alcun passaggio nelle commissioni consiliari (8 anni fa fu portato addirittura in consiglio comunale) e soprattutto decide contro le attuali normative nazionali di non inserire la cosiddetta Clausola Sociale che prevede la riassunzione del personale nei vari servizi.”

“Questa amministrazione si sta infatti caratterizzando per il totale disinteresse per i diritti dei lavoratori – continua la nota di Centristi per Formia e Generazione Formia –  ricordiamo a tal proposito la vertenza delle 4 maestre dell’asilo comunale mandate a casa senza alcun motivo ed ancora le lavoratrici del servizio multe anche loro senza ammortizzatori sociali ed una risposta definitiva alla loro richiesta di assunzione nonostante la vittoria legale della società ricorrente SOES che sin dal primo momento aveva impugnato un bando quantomeno lacunoso.”

“A tutto ciò va aggiunto che il Sindaco brancola ancora nel buio anche sul da farsi sui servizi futuri ormai ex global con una proposta della dirigente che si è poi trasformata in Giunta e altre proposte nascoste nei cassetti da più di due anni. Quotidiani problemi di equilibrio ma possiamo stare tranquilli tutti è … per il bene di Formia, ma chi penserà al bene delle famiglie rimaste senza lavoro? Auspichiamo un ripensamento dell’amministrazione ed il rispetto della clausola sociale prevista per legge, questo si per il bene di qualcuno.”

Comments are closed.

h24Social