Bimbo “escluso” dalla Materna perchè non vaccinato: il Tar dà ragione alla scuola

Bimbo “escluso” dalla Materna perchè non vaccinato: il Tar dà ragione alla scuola

Il bambino era stato tenuto “fuori” da scuola materna perché non vaccinato e la mamma, per niente contenta del provvedimento assunto dall’istituto scolastico, aveva presentato ricorso al Tribunale amministrativo del Lazio per chiedere l’annullamento dell’atto di esclusione del proprio figlio, previa sospensione dell’efficacia del medesimo provvedimento scolastico.

Ebbene la legge è stata chiara: per accedere a scuola è necessario che la documentazione vaccinale degli alunni sia in regola.

Eppure tra i tanti genitori contrari, c’è stata questa mamma di Latina che ha deciso di presentare ricorso al Tar contro il Miur, il ministero della Salute e la scuola.

Il pronunciamento del giudice amministrativo è risultato chiaro e favorevole alla legge. Non solo non esisterebbe il danno grave e irreparabile per la ricorrente, per quanto si tratterebbe di un nocumento eventuale e, in ogni caso, eliminabile con … i vaccini. Un obbligo che nasce dalla tutela di tutti coloro che si trovano nella scuola.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social