Gli studenti del Caetani presentano Cisterna in cinque lingue

Gli studenti del Caetani presentano Cisterna in cinque lingue

Studenti di Cisterna sempre più ambasciatori delle bellezze del territorio. E’ stato presentato questa mattina all’amministrazione comunale, nelle persone del sindaco Eleonora Della Penna, dell’assessore alla Pubblica istruzione Claudio Chinatti, del consigliere Franco Arru, il progetto multilingue sui monumenti di Cisterna realizzato dagli alunni di scuola secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo Leone Caetani.

Le peculiarità storico-artistiche del territorio sono state promosse in un video prodotto in lingua inglese, francese, in spagnolo, tedesco e arabo.

Ad affiancare gli alunni durante tutta la realizzazione del progetto sono stati i docenti Maria Serena De Romanis (inglese), Aida Pettrone (spagnolo), Cinzia Caiazzo (tedesco), Elvira Falcione (francese), Davide Cecere (arabo), Gianfranco Quarantani (produzione del progetto).

“Un prodotto per la promozione del territorio nell’ambito delle attività di alternanza scuola-lavoro – hanno riferito i docenti – . Attività questa che diventerà più organica quando i ragazzi accederanno agli istituti di scuola superiore”.

“Un bel lavoro che merita il giusto riconoscimento – hanno detto Della Penna, Chinatti e Arru – non solo perché realizzato dai ragazzi delle nostre scuole ma soprattutto perché apporta un valore aggiunto alle attività di promozione del territorio. Un progetto che si innesta perfettamente nelle attività di rilancio della vocazione turistica di Cisterna che questa amministrazione sta attuando con l’aiuto concreto del mondo dell’associazionismo e di tutte le forze sociali ed istituzionali della città come le scuole. La cosa più importante poi, è che i ragazzi abbiamo imparato a capire quanto bello è il posto in cui vivono e quanto sia ricco di opportunità”.

L’incontro di questa mattina ha offerto l’occasione anche di presentare un altro importante progetto interculturale, il “Kun dancé”, che l’istituto porta avanti da circa due anni in collaborazione con il centro minori stranieri non accompagnati La Pergola. Si tratta di un digital storytelling coordinato da Lavinia Bianchi con il supporto di Francesca Biagi, referente intercultura dell’istituto Caetani.
Ha concluso la mattinata degli alunni del Caetani una visita guidata dal sindaco Della Penna all’interno del palazzo comunale con l’illustrazione delle attività e dei servizi svolti.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social