Giro di vite dei carabinieri, quattro denunce tra Aprilia e Cori

Giro di vite dei carabinieri, quattro denunce tra Aprilia e Cori

Nella giornata di venerdì, nel corso di predisposti servizi di controllo del territorio, fortemente voluti dal Prefetto di Latina Faloni, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Aprilia, unitamente alle locali Stazioni carabinieri, hanno deferito in stato di libertà quattro persone, tra i Comuni di Aprilia e Cori.

Per il reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” un 35enne di origini albanesi e residente a cori, poiché a seguito di perquisizione veicolare e domiciliare, è stato trovato in possesso di 6 involucri di cocaina del peso di 3 grammi, e della somma di 466 euro.

Per il reato di “porto abusivo di arma bianca” un 51enne di Sermoneta poiché, dopo una perquisizione personale è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di 14 centimetri.

Per il reato di “riciclaggio” un 28enne tunisino residente ad Aprilia: è stato trovato in possesso di una vettura a lui intestata, ma risultata invece, a seguito di specifici accertamenti, essere precedentemente targata differentemente e corrispondente ad un’altra vettura, provento di furto avvenuto a Roma il 27 settembre scorso e denunciato in quella data presso la Stazione dei carabinieri di Roma Torrino.

Infine, per il reato di “guida in stato di ebbrezza alcolica”, è stato denunciato un 27enne di origini marocchine ma residente ad Ardea, poiché colto alla guida del proprio veicolo dopo aver alzato troppo il gomito.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social