Rifiuti abbandonati irregolarmente a Cisterna: convocati i presunti trasgressori

Rifiuti abbandonati irregolarmente a Cisterna: convocati i presunti trasgressori

Continuano i controlli della polizia locale volti a contrastare il fenomeno dell’abbandono di rifiuti lungo le strade o fuori dalle eco-isole della città.

Questa mattina gli agenti del comando locale sono intervenuti in via Machiavelli, dove sono stati abbandonati rifiuti di diverso materiale fuori dai cassonetti.

Coadiuvata dal personale della Cisterna Ambiente, la polizia locale ha ispezionato il contenuto dei sacchi abbandonati risalendo a diversi nominativi attraverso l’individuazione di documenti intestati ed altro materiale con riferimenti precisi.

Al momento è ancora in corso l’accertamento dei reati in base ai quantitativi e alla tipologia dei rifiuti abbandonati e conseguentemente all’entità della sanzione da somministrare ai presunti responsabili che sono stati già convocati presso l’ufficio competente.

I trasgressori di quanto disposto dal Decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 “Norme in materia ambientale” rischiano sanzioni per un importo fino a 3.000 euro.

Nuove operazioni di controllo sul territorio sono previste per i prossimi giorni, sempre a cura della polizia locale e della Cisterna Ambiente.

“Complimenti agli agenti per il puntuale e prezioso servizio svolto – commentano l’assessore all’Ambiente, Alvaro Mastrantoni ed il sindaco Eleonora Della Penna – contro un fenomeno che va contrastato con decisione. Abbandonare o conferire irregolarmente i rifiuti non è solo un gesto di inciviltà ma è anche un reato, pertanto chiediamo a tutta la cittadinanza di segnalare gli abusi contattando il comando della polizia locale”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]