Latina, cadavere nel terreno: potrebbe essere di uno straniero

Continua il giallo intorno al corpo rinvenuto in via Nascosa. Non è escluso neanche l'omicidio. Indagini a tutto campo

Latina, cadavere nel terreno: potrebbe essere di uno straniero

Potrebbe essere di uno straniero, forse di origine nordafricana, il cadavere in avanzato stato di decomposizione rinvenuto nella serata di ieri a Latina, all’interno di un terreno di via Nascosa. Di un’età apparente compresa tra i 30 e i 40 anni, è venuto alla luce probabilmente dopo settimane, grazie all’allarme di una donna residente nelle vicinanze.

Sul posto carabinieri e vigili del fuoco con tanto di sommozzatori, per un giallo a 360 gradi, per ora: visto lo stato della salma, peraltro devastata dagli animali, restano un mistero sia l’identità di quel corpo che i motivi del decesso. Ad un primo esame esterno non c’erano segni evidenti di violenza, ma al momento dall’Arma preferiscono non esprimersi.

Luigia Spinelli (foto lametino.it)

Per fare luce sul macabro rinvenimento, avvenuto peraltro in una zona paticolarmente impervia, frequentata più che altro da podisti, si attende il responso dell’esame autoptico, col cadavere che in nottata è stato trasferito presso l’obitorio dell’ospedale “Goretti”. Non è esclusa nessuna ipotesi, dall’omicidio al decesso per cause naturali. A coordinare le indagini, il sostituto procuratore Luigia Spinelli.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social