Incontri ravvicinati a Itri: cinghiali tra le case. Di nuovo

Ennesimo "tete-a-tete" in paese. Come accade ormai da anni

Incontri ravvicinati a Itri: cinghiali tra le case. Di nuovo

(Nella foto, un’incursione di fine 2012, nella zona di Giovenco)

Cinghiali a spasso tra le abitazioni di Itri. E’ accaduto giovedì, con gli avvistamenti localizzati all’ingresso della contrada Raino. Stupiti fino ad un certo punto, a quelle latitudini: la presenza di determinati animali selvatici a due passi da casa per gli itrani non è per nulla una novità.

Numerosi, nel tempo, i “tete-a-tete” fuori dalla boscaglia. I cinghiali – preda ambita dai cacciatori di frodo ed allo stesso tempo talmente numerosi in zona che si studiò l’abbattimento controllato degli esemplari ibridi – hanno distrutto o danneggiato a più riprese colture e muretti a secco nei fondi agricoli. Oppure provocato incidenti stradali. Ma non hanno comunque mancato di scorrazzare da una parte all’altra del paese in tutta tranquillità, come semplici turisti, disorientati e grugnanti che fossero. Nella periferica Raino come nel centro urbano: qualche hanno fa, nel quartiere Giovenco, vennero ad esempio immortalati in “versione pedone”, a passeggiare con disinvoltura sui marciapiedi.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social