Incidente mortale con sciacalli in azione: la denuncia della madre della 27enne deceduta a Borgo Grappa

Oltre a del denaro contante, tra l'altro, a margine della tragedia sparito nel nulla un braccialetto di grande valore affettivo

Incidente mortale con sciacalli in azione: la denuncia della madre della 27enne deceduta a Borgo Grappa

Sciacallaggio a margine di un incidente stradale mortale. Quello che lo scorso 2 luglio è costato la vita a Gina Turriziani Colonna, 27enne di Frosinone. Una tragedia avvenuta a Borgo Grappa, alle porte di Latina, e che ha appena portato ad una denuncia-querela sporta dalla madre della giovane, Mirella De Persiis, presso la stazione dei carabinieri del capoluogo ciociaro. Il perché, lo ha spiegato lei stessa in un amaro appello-sfogo sulla propria pagina Facebook.

“Questa mattina ho sporto denuncia per furto perché al momento in cui mi sono stati riconsegnati gli effetti personali di mia figlia ho potuto constatare che mancavano circa 300 euro e un braccialetto di valore. Ho fatto la denuncia perché ritengo che l’abnegazione del personale intervenuto per prestarle soccorso (tempestivo e professionale) non sia inficiato da persone estranee al servizio che hanno approfittato per rubare oggetti che, al di là del valore venale, rappresentano un grandissimo valore morale e affettivo. Mi auguro che i carabinieri riescano a farmi riavere il bracciale e a far perseguire gli sciacalli che, approfittandosi del momento, si sono impadroniti di quanto detenuto da mia figlia”.

Comments are closed.

h24Social