Gaeta, 63enne ai domiciliari per maltrattamenti in famiglia

Il 17 luglio, i militari della tenenza carabinieri di Gaeta traevano in arresto C. S., 63enne del luogo, in ottemperanza all’ordinanza di esecuzione pena con contestuale sottoposizione alla misura della detenzione domiciliare  emessa dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Livorno dovendo scontare anni 1 (uno) per il reato di “maltrattamenti contro familiari” commesso in Livorno negli anni 2010 e 2011.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, veniva condotto presso il proprio domicilio.