Parte da Itri la 13esima edizione del ‘JazzFlirt Festival’

Il museo del brigantaggio

Il trio Nigredo è, invece, una produzione originale e del tutto inedita dell’edizione 2017 del Jazzflirt festival.

Parte del processo di spiritualizzazione della materia e materializzazione dello spirito, la nigredo è una delle fasi da cui è composto lo sviluppo dell’opera alchemica, il cui obbiettivo è quello di cercare e trovare carburante all’interno della materia decomposta, trasformando così del semplice materiale fisico in “oro spirituale”. Nonostante sia la fase più oscura del processo alchemico, il caos da cui essa stessa è caratterizzata incarna il caos primigenio dal quale ogni cosa può nascere e prendere forma. Per questo motivo, viene spesso associata alla divinità creatrice, o alla scintilla originale da cui tutto si è palesato.


L’obbiettivo di questo progetto è quello di ricercare, sotto la guida della pratica dell’improvvisazione e attraverso la decomposizione di forme e strutture musicali complesse, una luce che abbia come base del materiale semplice e fruibile, capace di toccare le profondità del suono e dello spirito.

 

Programma delle due serate:

 

lunedì 17 luglio: Itri – Museo del Brigantaggio– ore 21:30

NIGREDO

Francesco Diodati – Chitarra / Francesco Ponticelli – Contrabbasso / Giovanni Iacovella – Batteria e oggetti

ingresso euro 5,00

 

martedi 18 luglio: Itri – Museo del Brigantaggio– ore 21:30

KIN

Francesco Diodati – Chitarra / Dan Kinzelman – Sassofono, Clarinetto / Elias Stemeseder – piano

ingresso euro 5,00

 

info e contatti:

339-5769745/ 338-6924358 / 349 6444651

sito web: www.jazzflirt.net

e-mail: info@jazzflirt.net

seguici su facebook: https://www.facebook.com/Jazzflirt-Musica- e-altri- Amori-