Quando la sicurezza si migliora con il confronto, la proposta di Stefano Capponi

Quando la sicurezza si migliora con il confronto, la proposta di Stefano Capponi

Potenziare i sistemi di videosorveglianza; incrementare l’organico della Polizia Municipale per il controllo della circolazione stradale e per il presidio del territorio; migliorare la convenzione siglata dall’Amministrazione con l’Associazione Carabinieri in Congedo; coinvolgimento dei cittadini per la costruzione di un sistema di sicurezza integrato. Questi alcuni dei punti principali, dettati dalla lista Insieme per il Circeo – Stefano Capponi Sindaco, per aumentare la sicurezza a San Felice Circeo.

IL CONFRONTO CON LE FORZE DELL’ORDINE. “Intendiamo aumentare gli incontri con esperti e forze dell’ordine – spiega Capponi – per formare i cittadini sulle buone pratiche utili a scongiurare i furti e le rapine. Creare nuovi progetti pilota di vigilanza nei luoghi di intrattenimento in collaborazione con i privati per ridurre disagi e degrado. Analizzare, con la massima urgenza per una maggiore sicurezza stradale, tutte le criticità delle nostre strade e degli incroci con una particolare attenzione in prossimità delle scuole prevedendo, dove necessario, la realizzazione di rotonde e dossi. A tale scopo si interverrà concretamente sin dai primissimi giorni di Amministrazione soprattutto alla luce degli ultimi frequenti incidenti”.Insieme per il Circeo è fermamente convinta che una città sicura migliora la qualità della vita e delle relazioni: “La difesa della sicurezza delle persone e della proprietà privata – conclude Capponi – è una priorità di ciascuna comunità. Mantenere alto il livello di attenzione sui fenomeni di criminalità è una priorità del nostro movimento e intendiamo perseguire questo obiettivo con ogni possibile mezzo legale”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social