Pineta ancora a fuoco, squadre antincendio bloccate da esplosioni: forse bombe di guerra

Pineta ancora a fuoco, squadre antincendio bloccate da esplosioni: forse bombe di guerra

Secondo giorno di fiamme in località Monte Natale e Viario, a Castelforte. Un inferno di fuoco iniziato venerdì, mandando in fumo ettari ed ettari di pineta e che prosegue nonostante il massiccio intervento delle squadre antincendio. Un inconveniente dietro l’altro, per gli operanti.

Nella giornata d’esordio le operazioni di spegnimento sono state infatti ostacolate dal forte vento battente nell’area interessata, mentre nella seconda, quella di sabato, gli intervenuti sono andati incontro a qualcosa d’inaspettato. Sono stati bloccati da delle esplosioni. Proprio così. Presumibilmente quelle quelle di alcuni residuati bellici risalenti al secondo conflitto mondiale ancora disseminati tra la vegetazione.

Per un’impossibilità di avvicinarsi al fronte del fuoco che però non ha evitato un nuovo, massiccio intervento della macchina dell’antincendio. Al lavoro per ore dalla prima mattinata a seguire, due elicotteri, un canadair, i vigili del fuoco, i volontari di Gari 88, dell’Aego, l’Asky e il Coi di Minturno.

Comments are closed.

h24Social