Lo cercavano da giorni, deve scontare un anno e mezzo per rapina e porto abusivo di armi

Lo cercavano da giorni, deve scontare un anno e mezzo per rapina e porto abusivo di armi

Nella giornata di ieri, il personale della Polizia di Stato Questura di Latina – Squadra Mobile ha dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni – Ufficio Esecuzioni Penali di Roma nei confronti di Jeguirim Ahmed, nato il 4.8.1983 a Latina , dovendo espiare la pena di anni 1, mesi 5 e giorni 24 di reclusione per i reati di rapina aggravata, detenzione e porto abusivo di armi.

In particolare, Jeguirim, già nei giorni precedenti, si era reso irreperibile, con ogni probabilità per sottrarsi alla ricerca degli uomini della Polizia di Stato, infatti non era stato rintracciato presso l’abitazione familiare, nè tantomeno presso la dimora della sua fidanzata.

Per tale ragione sono stati attivati mirati servizi di controllo e osservazioni dei luoghi frequentati dal predetto ricercato e, nella scorsa serata, quando il giovane ha fatto rientro presso l’abitazione dei genitori, presumibilmente per prelevare degli effetti personali necessari per continuare a nascondersi, è stato immediatamente bloccato dagli agenti della Squadra Mobile, che hanno reso un vano ogni ulteriore tentativo di fuga.

Jeguirim che annovera precedenti penali specifici per reati contro il patrimonio, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la locale Casa Circondariale a disposizione della competente Autorità giudiziaria.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]