Torna a Maranola l’appuntamento sportivo: Let’s Skytrail, “Monti Aurunci tra cielo e mare”

Dopo il successo ottenuto lo scorso agosto, torna  la manifestazione sportiva che richiama atleti da varie regioni del centro, nord e sud Italia  Let’s Skytrail, “Monti Aurunci tra cielo e mare” organizzato dall’ ASD Poligolfo di Formia, per domenica 14 maggio, in località Pornito di Maranola, alle 10, con il patrocinio del Comune di Formia , della 17a  Comunità Montana, dell’Ente Parco Monti Aurunci e la collaborazione della FiSky, Protezione Civile VER,  Soccorso Alpino, gruppo ciclistico Asd Aurunci cycling team, ARI Associazione Radioamatori Italiani basso Lazio, circuito “CorriAmo coi camosci” e dei tanti volontari e sponsor. La gara è dedicata al compianto Gino Miccolo.

Il Trail Running, è una disciplina sportiva molto in voga nel nord dell’Italia, soprattutto nelle zone Alpine ma che durante gli ultimi anni si sta sviluppando a macchia d’olio in tutto il territorio nazionale con circuiti di gare che vedono protagonisti molti professionisti ed amatori sia maschili che femminili e di tutte le età.


Lo scorso anno erano circa 150 gli atleti alla partenza, in un caldo pomeriggio agostano, un numero di tutto rispetto per la prima edizione, per quest’anno la Poligolfo conta di superare le 200 iscrizioni a riconferma dell’ottima riuscita della prima edizione del Let’s Trail.

Forte dei consensi ottenuti nella precedente edizione il percorso ha subito una variazione, gli atleti dovranno giungere di corsa sul “tetto degli Aurunci”, ovvero sulla vetta del Monte Petrella che, con i suoi 1.533 metri di altitudine, è tra le vette più alte d’Europa in prossimità del mare. Il dislivello totale positivo è di 830 metri e la distanza da percorre tra i sentieri segnalati dal Cai km 16.500.

La cerimonia della premiazione sarà preceduta da un ristoro offerto dall’organizzazione in favore di tutti i partecipanti presso il Rifugio Pornito, giusta ricompensa per tutti coloro che giungeranno al traguardo. .

Il Trail è solo una delle diverse attività che vede protagonista la Poligolfo che oltre a sviluppare l’atletica tra le categorie giovanili presso il Coni di Formia, sta riscuotendo sempre più  adesioni nelle specialità del running su strada, corsa in montagna e nel  Triathlon, dove gli atleti si cimentano  nel nuoto, ciclismo e corsa.

Dopo il successo della gara su strada “Gaeta-Formia” che nello scorso gennaio ha ottenuto la partecipazione di circa 1000 atleti, della  “Stracittadina” dedicata a “Cosimino” Damiano Gioia, socio storico della Poligolfo scomparso da poco c’è grossa attesa per questa nuova edizione della let’s skytrail, quindi  la Poligolfo sempre più protagonista dello scenario sportivo del Basso Lazio, pronta a far conoscere le bellezze naturali dei nostri territori e a coinvolgere quante più persone amanti degli sport praticati all’aria aperta.