Latina calcio, la vittoria dell’orgoglio sfuma al fotofinish: pari col Brescia

Latina calcio, la vittoria dell’orgoglio sfuma al fotofinish: pari col Brescia

U.S. LATINA SERIE B 2016/17 – BRESCIA-LATINA 1-1

Brescia: Minelli, Untersee, Calabresi, Blanchard, Lancini (28’ st Torregrossa), Bisoli, Martinelli (18’ st Dall’Oglio), Coly, Crociata, Caracciolo, Ferrante (15’ st Camara). A disp.: Arcari, Pinzi, Ndoj, Mangraviti, Fontanesi, Sbrissa. All.: Cagni

Latina: Pinsoglio, Coppolaro, Dellafiore, Garcia Tena, Rolando (24’ st Bruscagin), Bandinelli, De Vitis, Pinato (39’ st Maciucca), Insigne, Corvia, Buonaiuto (24’ st De Giorgio). A disp.: Grandi, Di Nardo, Di Matteo, Jordan, Megelaitis, Nica. All.: Vivarini

Arbitro: Baroni di Firenze Assistenti: Citro di Battipaglia e Lanotte di Barletta Quarto uomo: Provesi di Treviglio

Marcatori: 19’ st Dellafiore, 49’ st Caracciolo

Ammoniti: Lancini, Garcia Tena

Primo tempo –  Parte meglio il Latina, pericoloso al 5’ con Pinato (rasoiata deviata in angolo dal disperato recupero di Untersee) e al 6’ con Corvia (l’attaccante non inquadra la porta da buona posizione). Ancora Latina al 17’: cross di Pinato dalla sinistra, Rolando raccoglie e lascia partire un bolide ribattuto a pochi passi dalla linea di porta da Blanchard. Il Brescia si vede al 20’ con Bisoli: destro dalla distanza bloccato senza problemi da Pinsoglio. Rondinelle vicine al vantaggio al 22’, sempre con Bisoli: Pinsoglio compie un miracolo sul colpo di testa del centrocampista di casa. L’ultima parte di tempo scivola via senza ulteriori emozioni. Dopo un minuto di recupero arriva il riposo.

Secondo tempo – La prima occasione della ripresa è nerazzurra: al 7’ Buonaiuto calcia alto da posizione favorevole. I nerazzurri fanno la partita e trovano il meritato vantaggio al 19’: punizione dalla destra di Buonaiuto, Dellafiore appostato in area bresciana gira con il destro e non lascia scampo a Minelli. Passano un paio di minuti e i padroni di casa sfiorano il pari: il colpo di testa di Bisoli si stampa sul palo. Il Brescia spinge sull’acceleratore alla ricerca della rete ma trova sulla propria strada un Latina che riesce a difendersi con ordine. Sono proprio i nerazzurri, inoltre, a divorarsi il raddoppio con Insigne che solo davanti a Minelli spara incredibilmente fuori. Al 37’ ancora Latina in avanti: Minelli si oppone da campione a Pinato. Al 45’ è Pinsoglio a prendersi la scena: il portiere nerazzurro si supera sulla girata di Torregrossa. Al 49’ il Brescia pareggia con Caracciolo: l’attaccante firma l’1-1 con un bolide dalla distanza. Poi arriva il triplice fischio.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social