Pallamano, le ragazze dell’Hc Fondi cedono con onore a Badolato

Pallamano, le ragazze dell’Hc Fondi cedono con onore a Badolato

Questa l’analisi della gara di mister Nikola Manojlovic: “E’ stata una delle partite più belle giocate in questo campionato, con grande agonismo; entrambe le squadre hanno messo in campo una difesa forte ed un gioco veloce, come dimostra anche il risultato finale di 35-31 che denota ritmi altissimi con difese molto profonde che mettevano sempre sotto pressione gli attacchi. Nel primo tempo siamo partiti benissimo e abbiamo mantenuto il vantaggio fino a 5-6 minuti dalla fine. La partita si è giocata punto a punto e abbiamo finito il primo tempo un goal sotto. Nella ripresa siamo ripartiti altrettanto bene e abbiamo raggiunto il 21 pari, poi le avversarie si sono portate avanti e purtroppo in quel momento sono entrati in scena gli arbitri che con alcune discutibili decisioni ci hanno penalizzato. Fino alla fine abbiamo reagito, abbiamo cambiato difese dalla 6-0 alla 5-1 e perfino alla 4-2, siamo arrivati anche 2-3 goal sotto però non siamo riusciti a riprenderle. Il palazzetto era strapieno di gente, non c’era un posto libero, dal primo minuto non si sentiva nulla in campo per il tifo, e questo ha messo sotto pressione le mie giocatrici, ma tutto sommato il pubblico è stato corretto. Unica macchia che mi sento in dovere di segnalare è stato il comportamento di un dirigente del Badolato, che già a Fondi era stato espulso dal campo, il quale ha offeso le ragazze con brutte parole. Il mio pensiero è che certi uomini non dovrebbero avvicinarsi ai campi sportivi, specialmente a fare i dirigenti. Le mie ragazze sono uscite dal campo piangendo, sia perché dispiaciute per le offese sia soprattutto perché avevano perso la partita: di questo sono molto contento, significa che tengono tantissimo a questa squadra, stanno crescendo meravigliosamente. Voglio fare i complimenti a tutte, senza escludere nessuna, chi è scesa in campo ha dato veramente il massimo, ne sono uscite a testa alta. Infine voglio fare i miei complimenti alle ragazze del Meta 2 per la sportività, perché non si sono lasciate coinvolgere dalla pressione che le circondava. In campo c’era molto agonismo, competizione e non si sono verificati brutti falli o altro”.

A Manojlovic fa eco il capitano rossoblù, Cecilia D’Ambrosio: “Siamo partite per Badolato con la voglia di combattere e di vincere! In campo abbiamo dato tutto fino alla fine ma sfortunatamente non siamo riuscite a portare questi tre punti a casa. È stata una partita molto combattuta da entrambe le parti ma la squadra di Badolato ha avuto la meglio avendo dalla sua parte il campo e il pubblico e credo che sono stati questi i fattori che hanno portato il Meta 2 alla vittoria. Siamo uscite a testa alta dal campo e felici di aver fatto una buona partita! Ci rifaremo la prossima volta.

Prossimo appuntamento per le ragazze dell’HC Banca Popolare di Fondi, sabato 4 Marzo alle ore 18:30, presso il Palazzetto dello Sport di Fondi, contro la PDO ONMIC Salerno.

Pagina: 1 2

You must be logged in to post a comment Login

h24Social