Fondi, addio a Vincenzo Mangione: si spegne lo storico ex presidente Ascom

Fondi, addio a Vincenzo Mangione: si spegne lo storico ex presidente Ascom

Dopo la scomparsa del giornalista, insegnante e storico Gaetano Carnevale, ancora un lutto a scuotere la Piana, privata di un’altra figura che, pur in tutt’altro ruolo, per decenni ne ha accompagnato vita e mutamenti: se n’è andato Vincenzo Mangione, l’“amico dei commercianti”.

Il presidente uscente dell’Ascom Confcommercio di Fondi, andato “in pensione” dall’associazione che aveva lungamente guidato giusto un anno fa, passando il testimone ad Enzo Di Lucia, è venuto a mancare nella giornata di oggi, lunedì, presso l’abitazione di famiglia, alla veneranda età di 95 anni.

Le esequie verranno celebrate dalle 16 di martedì presso la chiesa di San Francesco, con il corteo funebre che partirà della casa di Mangione, al civico 33 di via Giuseppe Toniolo.

DALLA COLDIRETTI SICILIANA AL COMMERCIO FONDANO

Un’intera vita al servizio del commercio e dei commercianti. Spesa per decenni come protagonista, in più ruoli apicali, di un associazionismo mai fine a se stesso, costantemente impegnato a trainare il proprio comparto di riferimento anche di fronte a problemi e cambiamenti radicali, non lesinando un vivo impegno nel sociale.

Di origine siciliana, e già a 26 anni presidente della Coldiretti di Vittoria, in provincia di Ragusa, Mangione si trasferì a Fondi nel 1950, portando con sé, in quella nuova base imprenditoriale nell’agro pontino, la laboriosità e l’intraprendenza tipica del Mezzogiorno d’Italia. Una cultura del lavoro che diede prima i suoi frutti nella vecchia area commerciale di via Roma, poi nel Mof: il presidente uscente dell’Ascom, nei primi anni Settanta fu tra i promotori della nascita del “Gigante verde” dell’ortofrutta.

Ed è nel lontano 1970 che Mangione – nel 2007 nominato presidente ad honorem della Confcommercio provinciale – venne eletto per la prima volta ai vertici dell’associazione dei commercianti fondani. Ruolo sempre portato avanti nel corso dei vari mandati (gli ultimi consecutivi) con attenzione e tenacia, non lesinando, quando necessario, strali e aspre critiche. Una figura altamente significativa del settore commerciale pontino e regionale.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social