Custodiva in casa un carico di droga: condannata

Trovata con un ingente quantitativo di droga in casa, sospettata di essere la custode della sostanza stupefacente e  arrestata, una giovane apriliana è stata ora condannata dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Pierpaolo Bortone.

Tre anni, sette mesi e tre giorni di reclusione, oltre a 12mila euro di multa, per Giulia Ciardulli, 25 anni.


La giovane venne arrestata dai carabinieri il 21 settembre scorso, dopo una perquisizione nella sua abitazione di via Apriliana, dove venne poi messa ai domiciliari.

In quell’immobile i militari scovarono e sequestrarono quasi un chilo e mezzo di marijuana (1.453 grammi), stipato in 13 buste, da cui si potevano ricavare 3.613 dosi di droga. I carabinieri sequestrarono inoltre quasi mezzo etto (46,47 grammi) di cocaina, suddivisa in sei involucri, da cui era possibile ricavare 221 dosi e tre grammi di hashish, utili per ricavare otto dosi. Ora il processo e la condanna.