Fondi, dopo le ultime scosse il Pd chiede verifiche sul mercato coperto

Fondi, dopo le ultime scosse il Pd chiede verifiche sul mercato coperto

Dopo le scosse degli ultimi giorni nel Centro Italia, il Partito democratico di Fondi coglie l’occasione per riaccendere i riflettori sullo stato del mercato coperto di via Gioberti, ed in particolare sui possibili pericoli derivanti da un edificio che da tempo mostra segni di degrado e danni strutturali. Crepe e rigonfiamenti su sedici dei venti pilastri posti a sorreggere la campata dello stabile, presenti da mesi.

Abbastanza per allertare i tre esponenti democrat in consiglio, Mario Fiorillo, Maria Civita Paparello e Luigi Parisella: “Poiché le lesioni si riscontrano tutte nella parte centrale dei pilastri – dicono – sembrerebbe che gli stessi siano eccessivamente sottili in proporzione all’altezza del solaio. Sarà necessario, pertanto, verificare immediatamente se le fessure apparenti interessino soltanto l’intonaco superficiale esterno, oppure sia fessurato il pilastro vero e proprio. In tal caso occorre intervenire con la massima urgenza per rimuovere la situazione di pericolo incombente ed evitare possibili, gravi danni alle persone”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social