“Un osservatorio sugli italiani in difficoltà”, la proposta di NcS e Apl

“Un osservatorio sugli italiani in difficoltà”, la proposta di NcS e Apl

“In merito alla proposta lanciata da un movimento politico locale, l’Area identitaria che comprende Noi con Salvini e Aprilia in Prima Linea, intende prendere posizione e rilanciare la proposta”.

A parlare sono il coordinatore Noi con Salvini Aprilia, Emanuele Campilongo e il Presidente Aprilia in Prima Linea, Sabrina Esposito Montefusco.

Condividiamo la posizione già espressa in termini di principio dagli amici di Cpi, ma vorremmo andare oltre le semplici schermaglie politiche e verificare quanto sia possibile realmente, creare un ‘osservatorio’ ad Aprilia sugli italiani in difficoltà.

Sarebbe a nostro avviso, molto più utile creare un organismo che si occupi ad esempio degli anziani con pensioni da fame, dei precari, dei disoccupati, delle donne sole e dei padri separati che vivono in auto, dei vecchi gettati negli ospizi lager, dei tossicodipendenti e dei loro familiari, e di chi vive in carcere da innocente”.

Un’idea alla quale i due esponenti politici ne sommano altre quali: “Discutere e approntare un piano d’azione su come la nostra comunità, può essere utile ai nostri connazionali colpiti dal terremoto e ora al freddo sotto una spessa coltre di neve”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social