Cisterna dona 4.650 euro alle Caritas e un defibrillatore a una bimba

Cisterna dona 4.650 euro alle Caritas e un defibrillatore a una bimba

Solidarietà protagonista questo pomeriggio in Comune con la cerimonia di consegna del defibrillatore e delle donazioni in denaro raccolte in occasione del Gran Galà di Natale.

Presso la sala delle Statue al piano terra del palazzo dei Servizi di via Zanella, alla presenza del sindaco Eleonora Della Penna e dei rappresentanti dell’amministrazione comunale, sono stati consegnati 4.650 euro alle Caritas attive nel nostro territorio comunale.

Inoltre, è stato donato un defibrillatore (del valore di mille euro) alla famiglia di un’adolescente cisternese attualmente in cura presso il reparto di ematologia dell’ospedale pediatrico di Roma “Bambino Gesù”.

Alla breve ed informale cerimonia hanno partecipato anche Don Angelo Buonaiuto (direttore della Caritas Diocesana) ed i rappresentanti di tutte le parrocchie di Cisterna, oltre ai genitori della nostra giovanissima concittadina in cura presso il nosocomio romano.

“Oggi più che mai è la giornata dei ringraziamenti – ha detto il Sindaco – perché concretamente consegniamo alle Caritas delle parrocchie di Cisterna e ad una nostra concittadina bisognosa, le offerte raccolte in occasione del Gran Galà di Natale tenutosi lo scorso 21 dicembre a Palazzo Caetani.

Dunque tante grazie ai numerosi imprenditori, rappresentanti delle istituzioni e dell’associazionismo del nostro territorio, che con la loro generosità ci hanno permesso di aiutare concretamente le Caritas locali nella loro impagabile opera di assistenza quotidiana ai poveri della città.

Una somma pari a 4650 euro distribuita secondo una ripartizione ponderata dalla Caritas diocesana in base alle esigenze di ogni comunità parrocchiale di Cisterna.

Con la donazione di un defribillatore, inoltre, abbiamo voluto dare un aiuto concreto ad una nostra giovanissima concittadina che ha appena affrontato una delicata operazione chirurgica e alla quale Cisterna dimostra così la sua vicinanza.

Ringrazio dunque tutti voi per essere presenti e per aver contribuito alla riuscita di un evento, il Gran Galà di Natale, con scopi principalmente solidali ma organizzato anche per far conoscere una meraviglia di Cisterna ancora troppo poco conosciuta al di fuori dei confini cittadini.

Parlo naturalmente del complesso di Palazzo Caetani, un edificio rinascimentale che affascina e sbalordisce ogni visitatore, con la sua storia e i suoi ambienti sontuosi.

Spesso noi cisternesi lo diamo per scontato eppure Palazzo Caetani è una delle cose più preziose che il nostro territorio possiede.

Un patrimonio – conclude Della Penna – che dobbiamo utilizzare e valorizzare il più possibile anche attraverso eventi a costo zero per l’Ente come quello andato in scena il 21 dicembre scorso”.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social