Casa abusiva alla periferia di Monte San Biagio, scattano i sigilli

Casa abusiva alla periferia di Monte San Biagio, scattano i sigilli

Una casa che stava sorgendo abusivamente alla periferia del paese. Un fabbricato ad uso abitativo in fase di realizzazione nella frazione monticellana di Vallemarina, e posto sotto sequestro nei giorni scorsi dagli agenti della polizia municipale, portando alla denuncia di un 60enne del posto, ritenuto l’autore degli abusi edilizi in corso d’opera.

Secondo gli accertamenti posti in essere dagli uomini coordinati dal comandante Aldo Filippi prima dei sigilli, la struttura, in cemento armato e dalla superficie di circa 140 metri quadrati, stava nascendo senza le dovute autorizzazioni su un terreno risultato gravato da uso civico, e peraltro in una zona sottoposta a vincoli di natura idrogeologica.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social