All’Itis “Bianchini” le iniziative per favorire l’inclusione di studenti con disturbi dell’apprendimento

Istituto Arturo Bianchini di Terracina

L’ITS Bianchini di Terracina si conferma, dopo il recente riconoscimento ottenuto dalla Associazione Italiana Dislessia di “Scuola Dislessia Amica”, luogo privilegiato di promozione e sostegno di nuove metodologie e esperienze didattiche utili a favorire l’apprendimento di tutti gli studenti partendo dalla comprensione delle capacità e competenze cognitive di ciascun allievo.

Il Dirigente Scolastico, Maurizio Trani, ha inaugurato due nuove iniziative che danno ancora più sostegno e funzionalità al progetto che fa del suo istituto una eccellenza della didattica inclusiva: uno sportello di consulenza e di supporto educativo, didattico ed organizzativo per docenti, genitori ed alunni con disturbi specifici di apprendimento e bisogni educativi speciali; un laboratorio pomeridiano per studenti con disturbi specifici dell’apprendimento.


Lo sportello, diretto dalle referenti per l’inclusione professoresse Paola Mitrano e Ambra Maurizio, sarà aperto a tutti i docenti interessati, ai genitori e agli alunni il martedì ed il sabato mattina per offrire un servizio di consulenza sulle tematiche inclusive, sul protocollo d’accoglienza e d’intervento attivato dall’Istituto e sui piani didattici personalizzati da adottare o monitorare per il corrente anno scolastico.

Lo scopo principale dello sportello è mettere in pratica una vera accoglienza al fine di rendere più funzionale l’inserimento degli studenti con DSA e con BES e il loro rendimento nella realtà scolastica, condividendo con i docenti le più opportune e valide metodologie didattiche e i principali strumenti compensativi e dispensativi da utilizzare; formare all’utilizzo di software specifici e di strumenti presenti in rete; condividere con i genitori l’analisi, la scelta e l’applicazione delle strategie didattiche utilizzate; far conoscere e condividere il protocollo dell’accoglienza dell’Istituto Bianchini in tema di inclusione; formare gli alunni dislessici sulla tipologia e l’utilizzo di software dedicati. In relazione a questo ultimo aspetto il Bianchini, in collaborazione con l’Associazione PSYCHE, nell’ambito del progetto di Assistenza specialistica per l’anno 2016/17, ha attivato un laboratorio specializzato per i ragazzi con disturbi specifici dell’apprendimento con l’obiettivo di supportare gli allievi in un percorso verso l’autonomia nello studio e nell’acquisizione di maggiori competenze e consapevolezza delle proprie capacità.

L’attività di laboratorio sarà l’occasione per sperimentare nuovi e più efficaci strumenti compensativi utilizzando programmi e software dedicati. Il corso sarà curato dalla Dott.ssa Francesca Maria Giuffrida, psicologa, esperta in disturbi specifici dell’apprendimento e si svolgerà il lunedì pomeriggio.