Gelata a Fondi, colture distrutte: danni da centinaia di migliaia d’euro

Gelata a Fondi, colture distrutte: danni da centinaia di migliaia d’euro

Il gelo ha spazzato via buona parte delle colture della Piana di Fondi. Con danni in prospettiva nell’ordine delle centinaia di migliaia d’euro.

A decine, gli agricoltori messi in ginocchio per le bassissime temperature delle ultime notti, che tra sabato e domenica a Fondi sono scese fino a – 8 gradi. Per provare a salvare i futuri raccolti gli interessati hanno tentato il tutto per tutto, anche con mezzi di fortuna: sbrinamento, riscaldamento, tessuti avvolti attorno alle piante a mo’ di coperte. Addirittura, c’è chi ha provato a fare dei piccoli focolai nelle serre bruciando dei cumuli di paglia. Ma il freddo polare non ha concesso alcuna tregua.

“Molti non ce l’hanno fatta, perdendo le produzioni in serra, unica fonte di sostentamento”, ha detto il presidente della Coldiretti della Piana, Lino Conti, con i suoi ad assicurare la massima disponibilità: “Per quello che possiamo fare siamo a disposizione anche fisicamente”. Servirà a poco. L’entità dei danni è enorme. Devastate una quantità considerevole di colture in serra, andate invece totalmente perdute le altre produzioni, quelle a campo aperto.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social