Serie C, la Volley Terracina sconfitta a Marino

Serie C, la Volley Terracina sconfitta a Marino

PALLAVOLO MARINO – VOLLEY TERRACINA = 3 – 1

(25-9; 28-30; 25-20; 25-19)

MARINO: Benedetti, Boeretto, Cecchini, Concutelli, Di Bernardino, Masi, Riganelli, Sabra, Salustri, Salvucci, Zullino, Latini (L). 1° all. De Notarpietro, 2° all. Nardini.

TERRACINA: Sciscione 5, Scorsini 2, De Bellis 27, Marchesini 6, Tigli 2, Mancini 12, Pisacane (L). n.e. Bagnara, Trillò. 1° all. Pesce, 2° all. Trillò.

Arbitri: Lisi, Sisti.

Purtroppo per la Volley Terracina il 2017 non inizia nel modo sperato, anzi tutt’altro, esce dal palazzetto di Marino con una sconfitta che non lascia molti scampi a recriminazioni. Sbagliato l’approccio al match, totalmente, poi c’è stata una bella ripresa, di carattere e di forza, ma successivamente la mancanza di continuità ha giocato brutti scherzi alla formazione della squadra tirrenica, quella continuità che nei momenti topici dovrebbe essere determinante, invece come qualche volta accade, non permette alle giovani ragazze di coach Pesce di venire fuori e fare proprio il match.

Primo set senza nessuna storia, Marino va subito avanti 8-4 e non viene mai più raggiunto, anzi in campo c’è un monologo, la Volley Terracina sembra ancora essere rimasta negli spogliatoi, 16-6 alla seconda sosta tecnica, divario enorme da colmare, cosa che difatti porta la squadra dei Castelli Romani a chiudere in tranquillità sul 25-9.

Nel set successivo finalmente si vede una riscossa e soprattutto una presenza in campo della Volley Terracina, scambi iniziali giocati punto su punto da entrambe le formazioni, con cambi palla rispettati, 8-7 Marino al time out tecnico. La cosa si ripete anche nelle giocate successive al rientro in campo delle squadre, Terracina ora appare decisamente messa molto meglio in campo e più ordinata, tanto che non molla la presa dalle loro avversarie, che girano sempre sopra alla sosta seguente, 16-14. Il set inizia a regalare delle emozioni, nessuna delle due compagini vuole cedere e nell’avviarsi verso il finale, gli scambi sono fatti di belle giocate, break e contro break da una parte e dall’altra fino a quando a spuntarla è la Volley Terracina che ai vantaggi piega la resistenza del Marino, 30-28, con una De Bellis scatenata in attacco.

Il terzo set parte con una accelerata delle padrone di casa, che fanno il break e si portano a condurre 8-5, ma Terracina è lì e non molla, si riporta sotto e inizia a rosicchiare terreno fino alla pausa successiva quando è sotto di una sola lunghezza, 16-15. La pausa però come detto prima, toglie una certa continuità alle giovani terracinesi, che non riescono ad innestare la quarta, ma anzi subiscono il gioco del Marino che così va a chiudere a proprio favore 25-20, tornando a condurre per 2 a 1.

Nel quarto set la partenza della Volley Terracina non è proprio bella, 8-2 Marino in breve tempo, la squadra sembra essersi un pochino smarrita e gli errori banali evidenziano questo stato: pur provando a giocare una buona pallavolo, purtroppo il divario non si accorcia, 16-10 Marino che mantiene poi inalterato il distacco anche nelle giocate successive e con tranquillità va a vincere set ed incontro sul 25-19.

Peccato, i buoni propositi per fare bene c’erano tutti, ma purtroppo le ragazze non riescono a volte a dare continuità alle loro giocate, soprattutto quando si viene da un set vinto con carattere e volontà. Ma questo è anche normale considerata la loro giovane età e possiamo cercare di pensare solo positivo, visto che tutti questi episodi serviranno solo da esperienza per occasioni future, forgiando ancor di più il carattere di queste atlete che sabato prossimo saranno nuovamente impegnate in trasferta, contro la Fonte Roma, dove dovranno tirare fuori gli artigli pe violare il campo romano.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social