Le perplessità di Paola Villa sulla riperimentrazione del parco di Monte Orlando

Le perplessità di Paola Villa sulla riperimentrazione del parco di Monte Orlando

Negli anni si è fatta conoscere per il suo lavoro certosino. Paola Villa, leader di Un’Altra Città e membro dell’assemblea popolare del Golfo, ha fatto del suo impegno volto a far emergere i fatti e, ove rilevanti e possibile, portarli all’attenzione della gente, un segno distintivo. Sicuramente un personaggio scomodo e certamente ad alcuni poco simpatico, ma la sua innata curiosità l’ha portata proprio di recente a voler sottolineare una situazione quantomeno strana relativa alla legge di Stabilità regionale 2017.

Il consigliere regionale Giuseppe Simeone

Il consigliere regionale Giuseppe Simeone

In merito ricorda Villa: “Il 31 dicembre 2016 all’interno della legge di Stabilità regionale 2017, tra un groviglio di decreti, emendamenti e delibere, sotto insistenza e proposta del consigliere di Forza Italia, Giuseppe Simeone, si fa una modifica alla perimetrazione del parco regionale urbano di Monte Orlando sito nel Comune di Gaeta, questa modifica consiste nell’estromettere dall’area parco di Monte Orlando l’area denominata ‘parcheggio Spaltoni’ fino allo scorso dicembre di pertinenza dell’Ente Parco, in modo da garantire al comune di Gaeta di costruire un parcheggio multipiano prospicente l’area protetta”.

 

A PAGINA 2 ‘L’INTERVENTO DI PAOLA VILLA’

Pagina: 1 2

You must be logged in to post a comment Login

h24Social