Pina, morta a seguito di un incidente domestico: a Formia l’ultimo saluto

Pina, morta a seguito di un incidente domestico: a Formia l’ultimo saluto

Si svolgeranno mercoledì i funerali di Pina Di Paola, l’agente di Polizia di 39 anni originaria di Formia, morta giovedì a seguito di un incidente domestico, mentre si trovava nella sua abitazione di Roma.

Pina Di Paola

Pina Di Paola

Le esequie della donna, che lascia il marito anch’egli di Formia e tre figlie rispettivamente di 14, 11 e 6 anni di età, si svolgeranno prima a Roma e, a seguire, mercoledì pomeriggio, a cura dell’agenzia funebre “Amicucci” di Formia, nella chiesa parrocchiale di San Giuseppe Lavoratore nel quartiere Rio Fresco Scacciagalline, dove tutti la conoscevano e stimavano.

L’autorità giudiziaria capitolina ha voluto vederci chiaro sulle cause del decesso e disposto l’esame autoptico nell’obitorio del cimitero monumentale del Verano.

Sull’esito dell’autopsia bisognerà aspettare un po’. Al momento si sa per certo che Pina, mentre giovedì mattina stava pulendo una tapparella al settimo piano di un fabbricato, in via Lucrino, nel quartiere Trieste, in cui abitava da anni con la sua famiglia, è caduta. Era salita su una scala quando ha perso l’equilibrio ed è precipitata nel vuoto, nel cortile condominiale.

I soccorsi sono stati tanto tempestivi quanto purtroppo inutili: all’arrivo di un’ambulanza del 118 la donna non respirava già più. Scene di strazio sono state vissute all’arrivo del marito della vittima, un dipendente della Zecca dello Stato, che, colpito da un malore, è stato trasferito sotto shock in ospedale.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social