Bed and breakfast a Santo Janni, l’amministrazione di Formia precisa

Bed and breakfast a Santo Janni, l’amministrazione di Formia precisa

In merito all’articolo comparso in data odierna sul blog “Formia Libera” e dedicato ad un piano di lottizzazione convenzionata per la realizzazione di un fabbricato destinato ad ospitare un’attività ricettiva alberghiera su un terreno sito in località Santo Janni, l’Amministrazione comunale precisa quanto segue:

  •  la delibera consiliare del 28 aprile 2014 chiarisce al di fuori di ogni discrezionalità quali funzioni possono essere ascritte alla destinazione servizi della zona F2;
  • la disciplina specifica delle funzioni è un elemento di trasparenza perché toglie spazio alla discrezionalità del funzionario “pro tempore” garantendo assoluta uniformità di giudizio sul procedimento amministrativo. Tra le funzioni elencate vi è l’attività alberghiera, sia pur con limitazioni tendenti più allo sviluppo di strutture tipo “albergo diffuso”. Non essendo altrimenti prevista l’attività alberghiera nella zonizzazione proposta dal Piano regolatore vigente, questa deve essere necessariamente compresa tra i servizi e diversamente non si spiegherebbe in una città ad alta vocazione turistica come Formia all’interno della quale non si potrebbero costruire simili strutture ricettive;
  • non si tratta dunque, come ipotizzato dall’articolo, di un cambio di destinazione d’uso dei suoli rispetto alle previsioni del prg ma di una mera specifica delle attività cui gli interventi possono conformarsi. Non una variante ma una semplice enunciazione delle attività che sono comprese nella dizione “servizi”, perché di tali trattasi;
  • le congetture avanzate circa la presunta illegittimità della procedura sono dunque destituite di ogni fondamento.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social