Abusivismo edilizio a Ponza, ci è cascato anche il Sindaco (che ha già sanato)

Abusivismo edilizio a Ponza, ci è cascato anche il Sindaco (che ha già sanato)

E alla fine ci sarebbe cascato anche Lui, senza però farsi troppo male, soltanto con una sanzione pecuniaria di alcune migliaia di euro. Secondo quanto si legge in un esposto, comprensivo di foto e di documento del denunciante, inviato alla Regione Lazio – Ufficio Vigilanza e Contrasto Abusivismo, alla Procura della Repubblica di Cassino e al Comando Stazione Carabinieri di Ponza, il primo cittadino isolano, Pier Lombardo Vigorelli, avrebbe compiuto un abuso edilizio presso la propria abitazione di via Umberto I°, nel pieno centro di Ponza. Leggendo, infatti, la nota è stata protocollata nel luglio 2015, a parere del denunciante la residenza del Primo Cittadino sarebbe stata interessata da una “serie di interventi non compatibili con la Norme Tecniche di Attuazione del Piano Regolatore Generale vigente”.

In sostanza, e nell’ordine, sarebbero state eseguite “modifiche dell’altezza del muro perimetrale confinante con via Umberto I°” che in origine si presentava come un muro in pietra e di “altezza notevolmente minore rispetto a quella attuale”. Inoltre, si legge avanti, “sempre lo stesso cortile, sul lato opposto via Umberto I°, sarebbe interessato dalla presenza di un nuovo volume apparentemente utilizzato come cucina”. Infine, “si denota la presenza, nello specifico cortile, di due colonne che sorreggono un solaio. Tale struttura, apparentemente priva di progetto depositato presso il Genio Civile di Latina, verrebbe a creare uno spazio chiuso su tre lati”.

Un abuso a parere dell’estensore della denuncia, se è vero che l’unità immobiliare risulta essere ricompresa in una zona del Prg che vieta interventi diversi dalla manutenzione ordinaria, straordinaria e di restauro e risanamento conservativo.

Sul caso abbiamo sentito il diretto interessato ovvero il Sindaco di Ponza che ci ha risposto prontamente con la sua versione dei fatti che pubblichiamo integralmente a pagina 2 in cui, oltre ad ammettere l’errore di vecchia data, sanato proprio oggi, annuncia la sua ricandidatura a Primo Cittadino.

 

A PAGINA 2 ‘ABUSIVISMO EDILIZIO? IL SINDACO DI PONZA SPIEGA (E PAGA)’ 

Pagina: 1 2

You must be logged in to post a comment Login

h24Social