Soppressione stazione FS di Minturno Scauri, il punto di Sinistra Italiana

Soppressione stazione FS di Minturno Scauri, il punto di Sinistra Italiana

Domenica mattina la nostra comunità ha dato un bellissimo esempio di impegno e interesse sulla mobilità: solo in poche volte avevamo visto la stessa partecipazione! Il circolo “A.Gramsci” di Sinistra Italiana, ringrazia il comitato pendolari e i 700 cittadini che hanno manifestato pacificamente, prendendo parte al corteo e attraversando Scauri da piazza Sieci fino al piazzale della stazione di Minturno-Scauri. È stato bellissimo vedere sfilare in corteo pendolari, uomini, donne, anziani e bambini a difesa del diritto alla mobilità sostenibile, in difesa della dignità di chi per lavoro, per studio o per curarsi utilizza la linea ferroviaria regionale. L’accordo sul piano orario treni, raggiunto nel tavolo tecnico tra Trenitalia, Regione Lazio ed Amministrazione comunale e considerato dal sindaco Stefanelli la risoluzione del problema, è una vittoria di Pirro. Infatti, anche se non è ancora ufficiale, si passerà dagli attuali 44 treni a 19, così suddivisi: 9 Minturno-Roma e 10 viceversa. Quindi i disagi per i pendolari non solo resteranno, ma aumenteranno”.

A renderlo noto attraverso un comunicato a mezzo stampa è Dario Gargiulo, del coordinamento di Sinistra Italiana Minturno.

 

A PAGINA 2 ‘IL COMUNICATO’

Pagina: 1 2

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]