Ausiliari ospedali di Latina, trovato l’accordo con ditte appaltanti

Ausiliari ospedali di Latina, trovato l’accordo con ditte appaltanti

“Nella mattinata odierna – scrivono i responsabili di Cgil, Cisl e Uil Giovanni Gioia, Claudia Baroncini e Gianfranco Cartisano – è stato siglato presso la Direzione Territoriale del Lavoro di Latina, alla presenza della responsabile dell’area politiche del lavoro la Dott.ssa Giulia Caprì, l’accordo tra le aziende Dussman Service e Vivenda (aggiudicatrici degli appalti di ausiliariato e distribuzione/pasto degli ospedali della provincia di Latina) e le OO.SS.

L’accordo prevede che, seppur con un’organizzazione del lavoro differente che vedrà alcuni lavoratori lavorare in sinergia con entrambe le aziende, tutti coloro attualmente impiegati in tale appalto verranno riassunti e ad essi verranno mantenute le stesse condizioni economiche normative e contrattuali. “Un importante risultato – commentano dalle OO.SS. Confederali del settore (Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, e Uiltucs) – per nulla scontato in un momento di tagli lineari e Spending–review”. Infatti nelle scorse settimane, a seguito delle enormi difficoltà che si erano presentate al tavolo di trattativa e che  paventavano importanti tagli salariali per i lavoratori, Cgil Cisl e Uil si erano trovate costrette ad aprire lo stato d’agitazione ed attivare la procedura di raffreddamento presso la Prefettura di Latina e la Commissione Nazionale di Garanzia.

L’accordo raggiunto è la dimostrazione che quando tutte le parti intorno al tavolo sono disponibili a discutere di sinergie, di qualità dei servizi, di organizzazione del lavoro nel rispetto dei diritti e del salario dei lavoratori, invece di applicare tagli lineari che si ripercuotono sempre e solo sui lavoratori, le soluzioni si possono trovare senza neanche un’ora di sciopero.”

“Per tutti questi motivi – continuano le Segreterie Sindacali – ci sentiamo di ringraziare i lavoratori che, pur pronti alla mobilitazione, hanno aspettato con enorme senso di responsabilità l’esito della trattativa di oggi. Apprezziamo anche l’impegno della Asl di Latina, nelle persone del direttore Generale dott. Giorgio Casati e del direttore acquisti dott. Salvatore di Maggio che, in base a quanto previsto dai capitolati d’appalto e dalla centrale acquisti della Regione Lazio, ci hanno aiutato a condurre in porto una trattativa nel rispetto dei servizi da erogare ai pazienti ma anche con l’attenzione solita alle condizioni salariali e occupazionali dei dipendenti.

“Garantire la qualità dei servizi agli utenti e rispettare il lavoro dei dipendenti – concludono le OO.SS. –  era l’obiettivo del tavolo e con soddisfazione possiamo dire di averlo raggiunto. Ovviamente il lavoro non è finito perchè alle aziende Dussman Service e Vivenda, che comunque apprezziamo si siano rese disponibili all’individuazione di questa soluzione, chiediamo di tenere aperto il tavolo di confronto con le OO.SS confederali sulle situazioni organizzative e sulle sinergie che in base alla disponibilità e alla professionalità dei lavoratori siamo sicuri di poter trovare insieme.”

You must be logged in to post a comment Login

h24Social