Rifiuti, la Regione elimina il VAS: Comuni e Province pronte a ricorrere al Tar

Rifiuti, la Regione elimina il VAS: Comuni e Province pronte a ricorrere al Tar

Niente più VAS. Nessun coinvolgimento di Comuni e Province. La Regione Lazio ha deciso di eliminare la valutazione ambientale strategica per le nuove discariche e i nuovi impianti di trattamento rifiuti. Una decisione presa dalla giunta di Nicola Zingaretti il mese scorso e che, per la Provincia di Latina, fa venire meno qualsiasi forma di controllo sull’ecobusiness da parte dei territori.

La presidente Eleonora Della Penna, dopo aver discusso del caso in Consiglio provinciale, ottenendo il pieno appoggio nella battaglia contro tale provvedimento anche da parte del Pd, ha così illustrato la situazione in conferenza stampa, specificando di essere intenzionata a fare ricorso al Tar e parlando di una modifica apportata “alla chetichella”.

Per la presidente, la Regione vuole escludere gli enti locali dalle decisioni in tema di rifiuti, particolare che renderebbe difficile anche chiudere il cerchio sullo smaltimento a livello provinciale. “Non diventeremo discarica di Roma”, ha assicurato Della Penna. “Il territorio prima di tutto”, le hanno fatto eco i consiglieri di centrosinistra.

E si apre così un duro confronto tra Latina e la Pisana.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social