Pallamano A2, Cus Cassino Gaeta – Lazio: il giudice decide la ripetizione

Pallamano A2, Cus Cassino Gaeta – Lazio: il giudice decide la ripetizione

Già nel post-partita si presagiva un errore tecnico da parte dei signori Lefons e Galbiati a seguito di irregolarità nello svolgimento dei tiri di rigore e nel pomeriggio di mercoledì 26 ottobre è arrivata la decisione del giudice sportivo nazionale sulla ripetizione della gara, quale vi riportiamo di seguito:

“Il Giudice Sportivo Nazionale visti gli atti ufficiali ed acquisita agli atti un’integrazione inviata dagli arbitri; premesso che dall’esame dei succitati atti si evidenzia che i direttori di gara, essendo la stessa terminata in parità al termine dei tempi regolamentari, disponendo l’esecuzione di una prima serie di rigori al cui esito il risultato permaneva in parità;

Premesso che la norma in materia, al terzo capoverso lett. d) ed e) dell’art.17 R.A.S.F., recita ” d) perdurando la parità si procederà alla effettuazione di un’altra serie di cinque tiri di rigore, da battersi, sempre alternativamente, da giocatori anche diversi dai precedenti cinque secondo una nuova lista;

  1. e) il primo tiro sarà eseguito dalla squadra che nella serie precedente aveva tirato per seconda;”

Rilevato che i direttori di gara, come da documentazione agli atti, hanno proceduto alla ripetizione dei tiri di rigore facendo iniziare la seconda serie alla medesima squadra che aveva iniziato la prima serie;

Ritenuto che tale procedura seguita dai direttori di gara configuri, in modo inequivocabile, la fattispecie dell’errore tecnico

P.Q.M.

Dispone la ripetizione della gara CUS CASSINO – LAZIO.

Trasmette gli atti all’U.A.A. per gli adempimenti di competenza.

Il Giudice Sportivo Nazionale

Avv. Raoul Barsanti”

Dunque, tutto da rifare e Cus Cassino Gaeta ’84 di coach Antonio Viola che non si lascerà sfuggire l’occasione di conquistare i tre punti e giocare con maggior determinazione e concentrazione davanti al proprio pubblico. Ancora da fissare la gara di ripetizione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social