Inquinamento a Zannone, c’è il protocollo d’intesa per riqualificare l’isola

Inquinamento a Zannone, c’è il protocollo d’intesa per riqualificare l’isola

La quiete, dopo la tempesta. Dopo le denunce del sindaco di Ponza, il coinvolgimento dei carabinieri e della Procura e l’incontro dove il ministero ha cercato di fare da paciere ricostruendo responsabilità e competenze, ora arriva il protocollo d’intesa che alcuni degli enti istituzionali coinvolti hanno firmato per riqualificare l’area dell’isola di Zannone. Lo rende noto la direzione del parco nazionale del Circeo. Il documento, ancora in fase di ultimazione, quindi per ora solo una bozza – e che reca il titolo “Protocollo per la riqualificazione ambientale dell’isola di Zannone, intervento di rimozione dei rifiuti abbandonati” -, è stato concordato tra il Comune di Ponza, il parco nazionale del Circeo, il Corpo forestale dello Stato, e la Provincia di Latina che ha supervisionato le operazioni di stesura. Restano ancora da decidere quindi i dettagli operativi: dall’individuazione della ditta o chi altro effettuerà materialmente le operazioni di pulizia e da chi e quanto sarà pagato. Tuttavia un passo importante verso la concreta pulizia e riqualificazione dell’isola pontina.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social