La Camera ardente per Michele Forte in Comune, lo accoglie il sindaco. Ecco la sua biografia politica

di Saverio Forte

Contrariamente alla sua vivace tempra caratteriale se n’è andato in punta di piedi, in silenzio, nelle fasi iniziali del giorno del suo onomastico, in auto a fianco dell’unica donna della sua vita, Liliana D’Onorio De Meo. Il mondo politico di Formia e dell’intera provincia di Latina è in lutto per l’improvvisa scomparsa del Senatore e dell’ex sindaco Michele Forte. Aveva compiuto 78 anni lo scorso gennaio e ha cessato di vivere poco prima delle sette in seguito ad una crisi respiratoria.


forte-cameraIl Senatore Forte nella sua abitazione nel Parco La Fontana aveva all’alba telefonato al consigliere comunale e medico Amato La Mura chiedendo di essere visitato, prima del suo turno in ospedale, perché influenzato. Non c’è stato tempo perché l’ex sindaco di Formia si è sentito male. La moglie ha deciso di portarlo in ospedale ma ha cessato di vivere all’ingresso del pronto soccorso dell’ospedale Dono Svizzero per un arresto cardiocircolatorio. La carriera politica del Democristiano Michele Forte era iniziata nei primi anni novanta, prima come ufficiale di governo nella sua frazione natale, Maranola, e poi come consigliere comunale e assessore.

casini
Pierferdinando Casini in uno dei suoi incontri politici a Formia

Più volte sindaco, consigliere provinciale e presidente dell’assemblea dell’ente di via Costa, Forte, che lascia anche due figli, Aldo e Sonia, e quattro nipoti, è stato per tre mandati Senatore della Repubblica, prima per il CCd e poi per l’Udc di cui è stato leader e segretario provinciale sino a qualche giorno fa. Il primo attestato di cordoglio è arrivato dall’ex leader nazionale dell’Udc ed ex presidente della Camera, Pierferdinando Casini, poi quelli dei maggiori esponenti dell’intero mondo politico provinciale e regionale e, soprattutto, dal suo storico avversario politico, il sindaco di Formia in carica Sandro Bartolomeo.  Ricordando l’amore e la dedizione istituzionale che Forte nutriva per Formia e per i formiani, Bartolomeo ha disposto l’esposizione delle bandiere a mezz’asta in tutti gli edifici pubblici, ha voluto l’installazione della camera ardente presso l’aula consiliare e ha proclamato il giorno di lutto cittadino venerdì in occasione dei funerali del Senatore Forte in programma alle 15.30, presso la chiesa del Villaggio Don Bosco in località Acquatraversa.

A PAGINA 2 “IL SENATORE DELLA POLITICA IN PROVINCIA DI LATINA” di Saverio Forte

A PAGINA 3 “IL VIDEO DELL’ARRIVO DELLA SALMA IN COMUNE”

A PAGINA 4 “UNA FOTOGALLERY DELLA CAMERA ARDENTE”