Sabaudia, accusato di stalking ammette solo le minacce

Sabaudia, accusato di stalking ammette solo le minacce

Arrestato dai carabinieri e messo ai domiciliari, con le accuse di stalking e tentata estorsione nei confronti della ex, Valerio Toselli, 23enne di Sabaudia, interrogato dal gip Mara Mattioli, ha negato l’accusa.

L’indagato ha sostenuto di aver avuto con la donna una relazione andata avanti per cinque anni, interrotta da lui a dicembre, e di non aver cercato di estorcerle denaro, ma semplicemente chiesto la restituzione di 1.500 euro che le aveva prestato. Non ottenendo il denaro, il 23enne ha però ammesso di aver minacciato e insultato la donna.

Il difensore di Toselli, l’avvocato Arnaldo Faiola, ha chiesto la revoca della misura cautelare e la giudice si è riservata la decisione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social