Fondi Music Festival, arrivano due membri dell’Orchestra San Carlo di Napoli

CENNI BIOGRAFICI

Giuseppe Branca
Giuseppe Branca

Giuseppe Branca – Nato a Napoli nel 1984, nel 2006 si diploma in flauto con il massimo al conservatorio “G. Martucci” di Salerno. Successivamente si perfeziona con le prime parti del Teatro alla Scala, seguendo corsi sia in Italia che all’estero. Ha collaborato con numerose orchestre, quali: Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Verdi di Salerno, Teatro Cilea di Reggio Calabria, Teatro Gesualdo di Avellino, Orchestra giovanile italiana, orchestra giovanile campana, orchestra di fiati dell’esercito italiano, orchestra “I solisti europei”, orchestra “giovanile europea”. L’attività musicale è stata affiancata da quella didattica. Dal 2006 è insegnante di flauto presso le scuole secondarie di primo grado. Negli anni dal 2004 al 2010 ha collaborato con la rivista Fa La Ut. Giuseppe Branca suona un flauto Muramatsu in oro 14 Carati.


Silvano Maria Fusco (2)
Silvano Maria Fusco

Silvano Maria Fusco – Diplomatosi con il massimo dei voti presso il Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino sotto la guida del M° Mario Ciervo, Silvano Maria Fusco ha proseguito gli studi a Napoli con il M° Willy La Volpe, a Roma con il M° Andrea Noferini e a Cremona presso l’Accademia Walter Stauffer con il M° Rocco Filippini. Si è successivamente diplomato all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia  sotto la guida del M° Arturo Bonucci. Ha iniziato la carriera concertistica in giovane età classificandosi primo a vari concorsi nazionali e internazionali. Svolge intensa attività cameristica, dal duo violoncello e pianoforte (vincitore  del concorso “Euterpe” di musica da camera)  al quartetto d’archi (quartetto Dorico, premiato al concorso A.M.A. Calabria). Attualmente è componente del trio Beethoven (clarinetto, violoncello e pianoforte) con il quale partecipa a numerose tournee in Italia e all’estero. Con questa formazione ha registrato per la radio Vaticana e ha inciso un Cd  per la casa discografica Artis con distribuzione EMI. Dal 1994 ad oggi ha lavorato con solisti di statura internazionale quali Pierrè Amojal, Mischa Maiskj, Michele Campanella, Aldo Ciccolini, Massimo Quarta, Bruno Mezzena, Franco Mezzena, Carlo Bruno, Giovanni Angeleri. Si è esibito da solista in varie occasioni eseguendo i concerti di Haydn, Vivaldi, Schumann, Elgar, con l’Orchestra dell’Associazione Napolinova, la Nuova Orchestra Scarlatti, l’Orchestra Stravinskj, l’Orchestra Regionale Campana, l’Orchestra dei Professori del Teatro di San Carlo, l’Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, l’Orchestra di Città del Messico, l’Orchestra dei Solisti di Napoli. I° violoncello dell’Orchestra Regionale Campana, dell’Orchestra del Teatro Verdi di Salerno, dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana, dell’Orchestra della Provincia di Foggia, dell’Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, dell’Orchestra Regionale del Lazio, dell’Orchestra della Provincia di Avellino, dell’Orchestra del Teatro Cilea di Reggio Calabria, dell’Orchestra dei Solisti di Napoli, dell’Orchestra dell’Opera di Roma e secondo violoncello presso il Teatro di San Carlo di Napoli e il Teatro Massimo Bellini di Catania. Primo classificato alle audizioni indette dall’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, dell’Ente Autonomo Arena di Verona, del Teatro Bellini di Catania, dell’Orchestra dell’Arts Accademy, dell’Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, dell’Orchestra Citta Lirica di Pisa. Nel 2011 vince il concorso per violoncello di fila presso l’Ente Autonomo Teatro San Carlo di Napoli e in marzo 2013 si laurea in Lettere e Filosofia presso l’Università degli studi di Salerno.