Aprilia, operaio precipita da sette metri: denunciata la titolare della ditta

Il Comando Carabinieri di Aprilia

Il 23 agosto, alle ore 14 circa, ad Aprilia, militari della locale Stazione hanno deferito all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà, una cittadina cinese, legale rappresentante di una ditta il cui magazzino di stoccaggio delle merci è ubicato in quel centro. In particolare la donna è stata ritenuta responsabile di aver violato la prevista normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, procurando lesioni personali gravissime ad un connazionale che, mentre era intento a prestare la sua opera nel citata struttura, sarebbe verosimilmente precipitato da uno scaffale posizionato a circa 7 metri di altezza.

Successivamente trasportato presso un ospedale della capitale veniva soccorso per le gravissime lesioni riportate nell’incidente e dichiarato in pericolo di vita (successivamente è deceduto ndr).