Ponza, imbarcazioni da 24 metri: il Comune mette le cose in chiaro

Ponza, imbarcazioni da 24 metri: il Comune mette le cose in chiaro

Forse non si fida ancora del tutto dei propri pontilisti il Comune di Ponza se lo scorso 10 agosto ha inviato una lettera con in oggetto “Regolamento regionale ‘Disciplina delle diverse tipologie di utilizzazione delle aree demaniali marittime per finalità turistico – ricreative'”.

A farla breve nel nuovo regolamento votato in Regione Lazio nei primi giorni di agosto, è previsto che gli ormeggiatori potranno, oltre che implementare la propria attività dal punto di visto ricettivo, fare attraccare ai pontili imbarcazioni fino a ventiquattro metri, sei metri oltre gli attuali diciotto. Ma come da prassi questo non potrà avvenire prima della pubblicazione “sul Bollettino Ufficiale Regionale Lazio (BURL) a data a noi ancora non conosciuta”, ha voluto in ogni caso ribadire con la sua lettera, comprensiva di diffida, il Comune isolano.

Una sottolineatura che ha generato qualche mal di pancia tra i pontilisti, nonostante questo apparsi ugualmente soddisfatti di aspettare l’entrata in vigore di un regolamento che, in ogni caso, gli offre nuove opportunità.

 

A PAGINA 2 ‘LA LETTERA INVIATA DAL COMUNE DI PONZA’

Pagina: 1 2

You must be logged in to post a comment Login

h24Social