Tentata rapina in via Emanuele Filiberto, 31enne in manette

Tentata rapina in via Emanuele Filiberto, 31enne in manette

Aggiornamento 20.18 – È un 31enne di nazionalità tunisina l’uomo arrestato dalla squadra Volante della Questura di Latina per la tentata rapina al distributore di carburante Tiber di via Emanuele Filiberto.

VolanteL’INTUIZIONE – Erano le 16.50 quando una pattuglia, nel transitare proprio su quella strada, ha notato un uomo camminare con un atteggiamento sospetto. L’equipaggio, sebbene non vi fossero particolari elementi tali da richiedere un intervento immediato ovvero una pronta identificazione della persona, ha comunque ritenuto opportuno non allontanarsi dalla zona, effettuando delle ricognizioni a medio raggio. Dopo pochi minuti l’intuizione dei poliziotti è stata premiata, quando hanno visto il titolare del distributore di benzina della compagnia Tiber portarsi al centro della carreggiata ed invocare soccorso.

IL BENZINAIO HA REAGITO – L’intervento della Volante è stato immediato ed è arrestato in flagranza di reato Saber Oueslati, nato in Tunisia il 15 agosto 1985, gravato da numerosi pregiudizi di Polizia. La malcapitata vittima, sebbene ancora spaventata, ha riferito che il magrebino si era avvicinato simulando di impugnare un’arma da sparo all’interno della tasca dei pantaloni e, con tale intimidazione, ha chiesto al gestore della pompa di benzina di consegnargli il portafogli con il denaro. Il benzinaio ha reagito a tale pretesa e ne è nata una colluttazione tra le parti con la vittima della rapina, infine, riuscita a divincolarsi e portarsi al centro della strada per invocare soccorso.

L’arrestato, sottoposto ai previsti rilievi fotosegnaletici, è ristretto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa di udienza di convalida dell’arresto ed eventuale giudizio direttissimo innanzi al Tribunale di Latina previsto per la mattinata di domani.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]