Terracina, ballottaggio Procaccini – Corradini

Terracina, ballottaggio Procaccini – Corradini

Aggiornamento ore 18.03 – C’era aria di ballottaggio già da giorni, ma adesso c’è la certezza. Terracina ha votato senza scegliere in via definitiva a chi affidare il ruolo di guidare la città nei prossimi anni. Le elezioni, hanno comunque posto una sostanziale semplificazione elettorale in vista del secondo turno, che si svolgerà tra quindici giorni, domenica 19 giugno.

Nicola Procaccini

Nicola Procaccini

Gianluca Corradini

Gianluca Corradini

Al ballottaggio (45 sezioni scrutinate su 45) sono finiti Nicola Procaccini (FRATELLI D’ITALIALISTA PROCACCINILISTA SCISCIONENOI CON SALVINISi’AMO TERRACINAe Gianluca Corradini (CITTADINI DELLA MIA TERRACINACORRADINI SINDACO, FORZA ITALIAMOVIMENTO IDEA CUORITALIANITERRACINA NOSTRA, Sì CAMBIAPARTITO REPUBBLICANO ITALIANO), che raggiungono il 36,55% (9281 voti), per l’ex sindaco Procaccini, seguito dal 30% (7619) di Corradini. Dati che non lasciano scampo alla certezza di chi sono i due superstiti della pattuglia dei sette aspiranti primi cittadini, visto anche il voto al 20,45% (5194) del terzo, Alessandro Di Tommaso.

Affluenza in calo anche a Terracina, in linea con la media nazionale. Si sono recati alle urne il 71,42% degli aventi diritto pari a 26.427 elettori (23,42% alle ore 12, 54,79% alle ore 19), rispetto al 76,94% della precedente tornata.

Importante sarà fino dalle prossime ore capire la consistenza elettorale di coloro che sono rimasti esclusi dal secondo turno, oltre a Di Tommaso, anche Fabrizio Ferraiuolo 4,83% (1227), Agostino Pernarella 3,36% (855), Stefano Nardi 3,47% (883) e Salvatore Cerbo 1,29% (330), perché eventuali accordi potrebbero ribaltare la forbice di distacco tra i primi due.

Schede bianche a Terracina 151 (0,57 %), schede nulle 887 (3,35%),  schede contestate e non assegnate 5 (0,01%).

 

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]