Acqualatina festeggia il Bilancio 2015: c’è un attivo di 9,9 milioni di euro

Acqualatina festeggia il Bilancio 2015: c’è un attivo di 9,9 milioni di euro

Si è svolta oggi, presso la sede di Acqualatina S.p.A., la conferenza stampa di presentazione del Bilancio 2015.

Ha aperto i lavori il presidente Addessi: “È con soddisfazione che annuncio, anche quest’anno, la chiusura in positivo del nostro Bilancio di Esercizio con circa 9,9 milioni di euro di attivo. Un risultato che conferma il trend positivo di questi anni, che ha visto una chiusura con 8,5 milioni di utile nel 2013 e con 11,8 milioni di utile nel 2014. Con questo ennesimo risultato positivo, il nostro patrimonio netto societario sale a circa 52 milioni di euro, confermando Acqualatina come una delle utility più solide a livello nazionale.

Acqualatina - Bilancio 2016

Giuseppe Addessi (a sinistra)

Un risultato positivo che acquista ancora più valore poiché ottenuto a fronte di notevoli investimenti e impegni su tutto il territorio. Tanto per fare degli esempi, abbiamo avviato importanti lavori sulla sostituzione dei contatori obsoleti, sul rifacimento e la mappatura delle reti idriche, sul recupero delle dispersioni fisiche e amministrative, nonché sull’ammodernamento di impianti di produzione e depurazione.

Ma, soprattutto, abbiamo preso in gestione le Isole Pontine, grazie anche a un Protocollo d’Intesa firmato con la Regione Lazio e L’Ente d’Ambito. Ci siamo messi subito al lavoro anche su questo fronte e abbiamo ampliato e adeguato l’impianto di depurazione di Ventotene, attivato 7 sollevamenti fognari su Ponza e adeguato il porto di Gaeta al fine di rifornire le Isole attraverso navi-cisterna tramite questo sito, con costi nettamente inferiori, in attesa che vengano installati gli impianti di dissalazione.

Vorrei ricordare anche che abbiamo appaltato la realizzazione di un impianto di smaltimento fanghi nel Comune di Sermoneta, Comune baricentrico rispetto all’ubicazione dei nostri impianti. Grazie a questo progetto riusciremo ad abbattere del 30% uno dei principali costi di Bilancio, da sempre”.

Ha poi preso la parola (a pagina 2), l’amministratore delegato, Raimondo Luigi Besson, illustrando nel dettaglio i dati di Bilancio.

Pagina: 1 2

You must be logged in to post a comment Login

h24Social