Necessariamente Diversi, ecco i vincitori del concorso rivolto agli studenti di Terracina

Istituto Tecnico "Arturo Bianchini" di Terracina

Anche quest’anno scrittori, fotografi, disegnatori, filmakers sono stati chiamati dall’Associazione Rete Solidale di Terracina per raccontare, mostrare, sceneggiare la diversità intesa come opportunità di crescita e arricchimento per i giovani.

Giovedì 12 maggio, alle ore 10.00, presso l’aula Magna dell’ITS Bianchini di Terracina, si sono svolte le premiazioni dei vincitori del  concorso “Necessariamente diversi” che si propone di avvicinare i ragazzi alle problematiche della disabilità. Il progetto ha coinvolto, oltre che le scuole di Terracina, anche le scuole di Fondi, di Sabaudia e di Latina.


Gli studenti hanno spiegato, attraverso le loro opere, come vedono l’universo delle persone diversamente abili e cosa è possibile fare per non isolarle o non renderle invisibili agli occhi di tutti. Tema del concorso far capire come le persone con disabilità possano arricchirci positivamente, completarci, aiutarci a crescere e a comprendere quali siano le cose che veramente contano nella vita. Rete solidale, con tale iniziativa cerca di cambiare l’ottica con cui solitamente si affronta la disabilità. Necessariamente diversi ha il compito di ricordarci il valore dell’unicità di ciascuno di noi.

In una cornice di pubblico degna delle grandi occasioni sono stati premiati in tutto 20 vincitori, ognuno appartenente ad una delle cinque categorie del concorso: poesia, elaborato scritto, disegno, fotografia e cortometraggio. Sono stai assegnati in tutto 60 premi alle opere considerate più valide e capaci di trasmettere un messaggio positivo e profondo sulla disabilità.

Inoltre, sono stati consegnati gli attestati di partecipazione agli studenti volontari del progetto “Camminando insieme”, che si sono particolarmente distinti nel loro impegno civile e solidale nei confronti dei ragazzi diversamente abili che appartengono all’Associazione Rete Solidale. I ragazzi che hanno svolto il volontariato per l’associazione hanno saputo trasmettere valori di amicizia, oltre che  la passione profusa nell’aiutare gli altri, attraverso lo svolgimento di varie attività come cucina, musica e riciclaggio.

Rete solidale è quindi un’istituzione sociale che regala tanto ai disabili, rendendo la loro vita migliore giorno dopo giorno, anno dopo anno, ma arricchendo anche tutti i giovani volontari che intraprendono insieme a loro il cammino verso il futuro.

TERRACINARicordiamo i vincitori. Per la scuola primaria la 3°A  dell’ I.C. “MILANI” plesso GIOVANNI PAOLO II di Terracina nella sezione “Poesia; per l’elaborato scritto SIMONE PALMACCI della 5^B dell’ ISTITUTO “S. GIUSEPPE”; per la fotografia la 3^ C dell’I.C. Fiorini di B.go Hermada; per la sezione video le classi 2^ A e 2^ B dell’I.C. Fiorini di B.go Hermada e le classi 4^ E 5^ U dell’I.C. Garibaldi di Fondi plesso San Magno; per il disegno la classe 4^B dell’ I.C. “A. Fiorini” di B.go Hermada  e la 5^ C dell’I.C. A. Fiorini plesso La Fiora.

Per la scuola secondaria di I° grado si sono aggiudicati i premi per la poesia Giancarlo Varrone della 1^ F della Don Milani di Terracina che ha conquistato anche le sezioni elaborato scritto e fotografia con Giulia Milani della 2^ E e Emanuele Mantua della 3^ B che ha condiviso il premio Giorgia Alfano dell’I.C. Fiorini. La sezione video ha visto la vittoria della classe 1^ F dell’I.C. Don Milani, con menzione speciale per la 1^ C dell’I.C. Garibaldi di Fondi. Nella sezione disegno hanno vinto Guardalobene e Del Duca della 1^ C della Don Milani.

Per la scuola secondaria di II° grado hanno ricevuto il premio Lotito Pietricola della 4^ B SIA dell’ITS Bianchini di Terracina nella sezione poesia; Serena Formisano della 3^ A dell’ITS Bianchini nella sezione racconto; Giorgia Camperlingo della 1^ B AFM dell’ITS Libero De Libero di Fondi nella sezione elaborato scritto; la classe 3 A del San Benedetto di B.go Piave nella sezione fotografia; Roberta Papa della 3^ A dell’ITS Bianchini di Terracina nella sezione disegno.